Recensione di “Giochi di ombre” di Giovanna Evangelista.


Buongiorno, amici del Ritrovo!

Oggi mi piacerebbe condividere con voi la mia ultima recensione, relativa al romanzo thriller romantico “Giochi di Ombre”, firmato Giovanna Evangelista.

18119043_1553096854722809_72711508090747848_nTitolo: Giochi di ombre
Autore: Giovanna Evangelista
Editore: Lettere Animate
Genere: thriller romantico
Disponibile su: Amazon e tutti gli store online

Sinossi: Liam è un giovane studente fuori sede che nasconde un inquietante segreto: nei suoi incubi appare una donna senza volto che gli sussurra sempre le stesse parole. Questi incubi sono un tormento per lui: gli si presentano ogni notte, sempre uguali, da quando era bambino. Ormai, dopo vent’anni, Liam ha imparato a conviverci, credendosi pazzo. Non sa che, una sera come le altre, un’inquietante verità inizierà a prender forma, rivelando un passato che doveva restare nascosto.

La narrazione è scorrevole e gli eventi si susseguono in maniera logica, inframmezzati da flashback che hanno lo scopo di dare al lettore un quadro ampio e approfondito della situazione narrata, rendendolo partecipe degli accadimenti descritti. La trama – interessante – è ben intrecciata e stimola il lettore, proiettandolo ora in atmosfere romantiche ora in un clima ricco di suspense.

Lo stile dell’autrice, tra l’altro giovanissima, è interessante: molto raffinato e curato, risulta piuttosto denso, ma non per questo lento né tanto più monotono. Nonostante le strutture del periodo siano corpose, la lettura è fluida e gradevole. I dialoghi sono a volte un po’ troppo ricercati e rischiano di allontanarsi un attimo dal parlato quotidiano, secondo me, ma ben si sposano con l’espressione densa della narrazione.

I personaggi risultano ben modellati e congegnati: hanno una propria autonomia e psicologica, e recitano con maestria il ruolo che l’autrice ha per loro predisposto. Nonostante l’ambientazione estera, Evangelista è brava a dare concretezza anche ai luoghi, importanti al fine narrativo e necessari al lettore per contestualizzare la vicenda.

Ho trovato un libro avvincente e un’autrice che, secondo me, è un’autentica promessa del panorama narrativo italiano. Ha inventiva, ha una padronanza linguistica non indifferente e sa arrivare al cuore del lettore. Ha, in un certo senso, osato e riproposto il genere del thriller in chiave romantica e, a mio avviso, ha fatto centro, riuscendo ad appassionare tanto i sostenitori dell’investigazione quanto quelli delle avventure romantiche. Forse Evangelista avrebbe potuto giocare qualche carta in maniera differente, eppure non sono rimasta affatto delusa. Al contrario, la reputo un’opera davvero degna d’attenzione, considerando che si tratta dell’esordio di una ragazza all’epoca diciannovenne. Sono sicura – è vero che non bisognerebbe aver certezze, nella vita, ma questa volta mi arrogo il diritto di coltivarne una – che l’autrice, tra qualche anno, farà parlare di sé.

Brava, Giovanna.

Ne consiglio assolutamente la lettura.

11896957_759043640874583_1277665198_n

Tatiana Sabina Meloni

Se il nostro progetto ti piace e ti interessano i nostri articoli, che ne pensi di regalarci un voto? Grazie, davvero!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...