Segnalazione d’autore: “Il Custode del Cimitero” di Giuliano Conconi


il custode del cimitero - g.conconiTitolo: Il Custode del Cimitero
Autore: Giuliano Conconi
Editore: Giovane Holden Edizioni
Genere: Horror
Pagine: 120
Data di pubblicazione: 30 aprile 2016
Prezzo: € 12,00 (segnalo a questo link il presso scontato a € 9,10 su Amazon)
Sinossi: Sette racconti del terrore di impronta gotica accomunati dalla figura di Cornelius Stone, custode del cimitero di L., cittadina inglese di fantasia sempre cornice di eventi inspiegabili. Grazie alle sue facoltà paranormali svela al Lettore dimensioni ignote, narra di manufatti dai poteri spaventosi, di vampiri antichi e moderni, di medium formidabili, di enigmi, di spettri vendicativi e di demoni.
Cornelius Stone di volta in volta protagonista, voce narrante o semplice comparsa, apre il tetro cancello del suo camposanto e tra pomposi monumenti funebri, illacrimate lapidi ricoperte di licheni e cripte abbandonate, guida il Lettore attraverso i suoi incubi più spaventosi.
“Non c’è racconto degno di questo nome se dalla prima parola non suscita l’interesse del lettore che deve giungere all’ultima riga per comprendere la soluzione finale”, scriveva Baudelaire. È indubbio che i racconti di Giuliano Conconi possiedano una simile caratteristica. Sono un labirinto, una ragnatela che sfodera tutti i colori della notte e colui che, anche solo per caso, si lasci catturare dalla prima parola, non può più tirarsi indietro ma è costretto a proseguire. L’analisi e il ragionamento si fondono con l’immaginazione visionaria, creando storie indimenticabili in cui l’incubo si allea con la follia, l’amore con la morte. Suggestioni gotiche ci ricordano che il confine tra il Bene e il Male non è sempre cosi netto come si crede.

Di seguito un estratto dall’incipit del racconto “Al di là dello specchio“, cui presto seguirà una recensione:
Nessuno ormai viene più a farmi visita.
Si raccontano strane storie sul mio conto, ma è solo una piccola parte del prezzo che sto pagando in questi lunghi anni di solitudine. Non possiedo nulla che luccichi o che possa riprodurre la mia immagine, né mi avventuro mai fuori casa, per paura di essere vittima di qualche strano gioco di luci.
Molti pensano che io sia un tipo eccentrico: preferisco passare per pazzo che permettere al male di dilagare sulla terra.
I riflessi sono dappertutto!
Gli studiosi la chiamano “eisoptrofobia”, paura dell’immagine riflessa. Per quegli illustri professori si tratta solo di timori irrazionali scaturiti dagli incubi di menti fragili.
Io so che si sbagliano.

Nota Biografica dell’autore: Giuliano Conconi è nato a Busto Arsizio, dove risiede, il 21 aprile 1980. Avvocato e Docente di diritto ed economia.
Dal 2013, anno in cui ha iniziato a scrivere, ha ottenuto diversi riconoscimenti in concorsi letterari: dal Giovane Holden, al 300 parole per un incubo, al Premio Polidori per la Letteratura Horror, al Premio Esecranda fino alla vittoria nel novembre 2014 del Premio Streghe Vampiri & Co.
Oltre alle pubblicazioni nelle antologie dei concorsi cui ha partecipato, ha pubblicato in e-book con Nero Press Edizioni due racconti all’interno delle raccolte Deep Love e True Halloween, e nel marzo 2016, sempre in versione e-book, il suo primo romanzo breve dal titolo Il ritorno del Golem.
Alcuni suoi racconti brevi sono pubblicati sul sito www.scheletri.com.
È redattore del sito www.nerocafe.net, cura la rubrica Nero History.
È membro dell’associazione culturale Nero Cafè e della Horror Writers Association.

Gianluca Ingaramo

Annunci

2 pensieri riguardo “Segnalazione d’autore: “Il Custode del Cimitero” di Giuliano Conconi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...