Le Olimpiadi Letterarie preannunciano un’estate di sfide scrittevoli


Buongiorno a tutti,

oggi vi parlo delle Olimpiadi Letterarie, contest composto da sedici diverse sfide che avrà inizio a partire dal prossimo tre luglio e ci terrà compagnia in un’estate dedicata alla scrittura.

Le Olimpiadi sono giunte alla quinta edizione e sono composte da prove caratterizzate da diversi livelli di difficoltà e di impegno: troviamo alcuni brevissimi come il racconto in tre tweet, che si svolge nell’arco di una sola giornata, fino al contest più impegnativo in assoluto, il decathlon che come il suo omologo nell’atletica coinvolge in più manche un massimo di sedici partecipanti, che devono confrontarsi nelle diverse discipline letterarie, avendo a disposizione una sola settimana per consegnare un lavoro ispirato a un tema assegnato dai giudici e rientrante in uno dei diversi generi assegnati dalla sorte. Per intenderci, si passa dalla poesia alla prosa, dallo storico all’horror… e via scrivendo.

A chi sono destinate queste competizioni? A qualunque scrittore o aspirante tale, purché animato dalla sana volontà di mettersi in gioco divertendosi. Si tratta dunque di un requisito minimo tra i più abbordabili. Ho accennato al divertimento e proprio questo è uno degli ingredienti fondamentali dell’evento: è reso possibile dal clima cameratesco che viene a crearsi tra i partecipanti, a sua volta consentito dalla possibilità di conoscersi e dialogare virtualmente. Perché le Olimpiadi non vogliono stressare i propri atleti letterari, bensì intrattenerli in modo amichevole e lasciarli liberi di partecipare a una o più prove delle sedici previste per quest’anno.

olimpiadi

Adesso volete saperne qualcosa in più? In questo articolo ho cercato, spero riuscendoci, di creare curiosità senza dire troppo, rimandando per approfondimenti alla piattaforma di Meetale dove si svolgerà la maggior parte dei contest, alla pagina Facebook delle Olimpiadi Letterarie creata a partire dall’edizione 2015 in cui verranno pubblicati gli aggiornamenti e, novità assoluta, anche al gruppo Facebook vicino a questo blog, il nostro USE (Unione Scrittori Emergenti) che ospiterà una delle prove. Adesso volete anche conoscere quale, ma la voglia di mantenere la suspense prevale su quella di dare una completa informazione.

Presto uscirà il programma ufficiale, intanto potete dare un’occhiata ai link e farvi un’idea di massima. Quindi anche se siete giustamente curiosi sul premio finale, dovete rassegnarvi ad attendere ancora qualche tempo. Aggiungo però da partecipante alle passate edizioni che tra le soddisfazioni collaterali ci sono giornate di puro divertimento letterario e anche la possibilità di farsi conoscere da altri colleghi di penna e magari da qualche editore. Questo almeno è successo al sottoscritto, partecipando a qualche contest di due edizioni consecutive.

Per concludere, sono previste sia l’assegnazione di medaglie virtuali, un po’ come agli atleti olimpici, sia golosi premi finali, che svelerò in una delle prossime puntate, insieme alla pubblicazione del calendario e di una breve descrizione delle singole sfide. Senza dimenticare di svelare quale prova ospiterà il gruppo USE (Unione Scrittori Emergenti) con le relative modalità di gioco. A presto per gli aggiornamenti, scaldate le penne!

Gianluca Ingaramo

Annunci

Un pensiero riguardo “Le Olimpiadi Letterarie preannunciano un’estate di sfide scrittevoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...