Cosa farsene delle regole di scrittura


Aspiranti scrittori, vi consiglio fortemente la lettura di questo bellissimo articolo! ūüôā

I libri degli altri

Perché le regole di scrittura piacciono?

Molte delle persone che scrivono credono di avere in pugno la capacit√† di raccontare storie. Lo credono semplicemente in virt√Ļ del loro scrivere.

La maggioranza prende un foglio e una penna, butta gi√Ļ d‚Äôun fiato tutta la vicenda, si compiace del risultato, accende il computer per ‚Äúricopiare‚ÄĚ, non rilegge, e invia a chiunque: case editrici, agenti letterari, amici di facebook.
Per questo (ma non solo per questo) gli aspiranti scrittori vengono trattati nell’ambiente editoriale con malcelato disprezzo, atteggiamento che a essere onesti non cambia neanche verso quegli aspiranti che si pongono delle sane domande o di quelli che, addirittura, cercano delle risposte.

Aprire la porta del proprio lavoro per¬†offrirlo al pubblico fa un gran bene al mondo dell‚Äôeditoria, di solito¬†esclusivista,¬†misterioso e superbo. √ą quindi bello che, per approfittare del desiderio di¬†risposte, l‚Äôindustria editoriale abbia plasmato una riconosciuta categoria da scaffale: quella dei libri che racchiudono consigli¬†di scrittura, cos√¨‚Ķ

View original post 1.149 altre parole

Annunci

Un pensiero riguardo “Cosa farsene delle regole di scrittura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...