Una serata al “Circo de los Horrores”


Mortali di Napoli il Circo De Los horrores è arrivato (ormai da tempo) in città e avete tempo
fino all’otto dicembre per affrontare le vostre peggiori paure…

…UhUhUh!!!! (risata malefica)…

Miei cari lettori, mettendo da parte gli scherzi, oggi vi vorrei parlare di un circo molto particolare.
Non come quelli che si vedono in giro per il nostro bel paese ma di uno spettacolo che vi lascerà decismente a bocca aperta.
Sono inciampata in questo nome per puro caso, guardando un cartellone pubblicitario nella mia città e, incuriosita, ho fatto di tutto per andare a vedere questo spettacolo.
Il Circo De Los horrores nasce in Spagna dall’unione di acrobati e cabarettisti che, appassionati del genere Horror, hanno messo su uno spettacolo intrecciando teatro, circo e cabaret.
Lo spettacolo è incentrato su di una storia, tema portante, raccontata attraverso numeri di circo (che non vedono mai la presenza di animali) e arricchiti da performance di cabaret che coinvolgono per tutta la durata dello spettacolo il pubblico.
Ma parliamo più nello specifico di com’è strutturato il tutto.
L’ambiente che troverete all’interno del tendone ricorda molto i film cinematofragici degli anni passati con nebbia fitta e semibuio.
Ad ogni angolo sono presenti mostri e pazzi che vi faranno accomodare in plaeta e vi terranno “compagnia” fino all’inizio dello spettacolo.
Nosferatu è il protagonista principale sul quale poggia il Circo de Los Horrores accompagnato da altri personaggi quali ad esempio:

  • la mummia, rappresentata nello spettacolo su dei nastri in volo che si perdono tra le sue bende con una coreografia ed una messa in scena tenebrosa;
  • le bambine possedute dell’Esoricsta realizzato e mimato da due contorsioniste che fanno una replica di possessione su di un letto e tra convulsioni e spasmodici movimenti, presentano un impattante performance di contorsionismo e dislocazione;
  • la donna vampiro, (che vi lascerò scoprire da soli);
  • il medico dei pazzi,
  • i freaks

e tanto tanto altro ancora.
Le musiche, di genere classico, sono un altro punto focale e importante del tutto perché accompagnano ogni singola esibizione in modo perfetto, coinvolgendo ancora di più lo spettatore attraverso mille sfumature.
Il Circo De Los Horrores è uno di quegli spettacoli che non vi deluderà affatto; non aspettatevi qualcosa di veramente pauroso, ma non dovreste proprio farvelo sfuggire!
Per maggiori informazioni a riguardo vi rimando al loro sito ufficiale o alla pagina facebook; ricordo inoltre che lo spettacolo è vietato ai minori di 12 anni.

Buona Paura a tutti voi
Adriana Masulli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...