Spazio Poeti Emergenti: “Non perdonarmi” di Valeria Mazza


poesiaNon perdonarmi se ho chiuso le ali,
non perdonarmi per quando piangevo,
non ero io,
non quel che tu ricordavi.
Io ti urlo!
Lo so, non è gradevole ma le anime lo fanno.
La mia ti ha sempre urlato.
E’ sgarbata, però lo è solo con te.
Non perdonare le mie debolezze
se hanno offeso te
perchè ancora prima hanno calpestato me
e, se tu le dimenticassi,
io dovrei volere bene a ciò che ero allora.
Perdona le mie troppe gioie, quelle sì,
quando ti ero prossimo,
quando ero così abile da guarire le tue ossa spezzate
solo con l’avvolgerti di un sorriso,
quando ti ero in mente
entrato poco prima dagli occhi
e penetrato nel cuore.
Mi piace il battito regolare del cuore!
Anche se fa impazzire il mio.
Il tuo ha suono, il mio è rumore.
E mi va bene.
Perdona i miei ritardi,
raggiungevo comunque te.
Perdona le mie cadute,
ne ho avute tante
ma perché aspiravo a te.
Perdonami e poi donami altri momenti
ma non perdonare mai il tempo,
se ti fa dimenticare di me.

Valeria Mazza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...