Quanto scrive un “vero” scrittore?


Interessante articolo inerente il rapporto tra quantità e qualità della scrittura. Bisogna scrivere tanto per diventare bravi, per essere “veri” scrittori, per affermarsi? A voi le considerazioni! 🙂

Carta Traccia

3183174451_c6579e4ca6_zCartatraccia riparte con una annosa questione: il rapporto tra quantità e qualità della scrittura. Bisogna scrivere tanto per diventare bravi, per essere “veri” scrittori, per affermarsi?

Aspettate, fermi un attimo. Formulare la domanda in questo modo non serve a niente.

View original post 581 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...